Colifagina S
Forum Infettivologico
Alliance Cicatrici
Alliance Dermatite

Studio FIREFISH: Risdiplam sui neonati con atrofia muscolare spinale di tipo 1


I dati di Risdiplam ( Evrysdi ), tratti dalla parte 1 della determinazione della dose dello studio cardine FIREFISH su neonati con atrofia muscolare spinale sintomatica di tipo 1 sono stati pubblicati su The New England Journal of Medicine ( NEJM ).
Il trattamento con Risdiplam a 12 mesi ha aiutato il 90% di questi bambini a sopravvivere senza ventilazione permanente e il 33% a stare seduto senza supporto per almeno 5 secondi.
Inoltre, Risdiplam ha aumentato i livelli di sopravvivenza della proteina del motoneurone di una mediana di 1.9 volte rispetto al basale nella coorte ad alto dosaggio a 12 mesi.

L’analisi esplorativa di efficacia ha rilevato che dopo 12 mesi di trattamento, 7 neonati ( 33%; 7/21 ) erano in grado di stare seduti senza supporto per almeno 5 secondi, valutati dalla Gross Motor Scale delle Bayley Scales of Infant and Toddler Development – III edizione.
Tutti e sette i bambini che hanno raggiunto questo traguardo hanno ricevuto la dose elevata, che era la dose selezionata per la Parte 2 di conferma dello studio.

9 bambini nella coorte ad alto dosaggio avevano il controllo della testa eretta dopo 12 mesi di trattamento, e un bambino era in grado di stare in piedi, come valutato dall’Hammersmith Infant Neurological Examination Module.

Nelle coorti a basso e alto dosaggio, nessun bambino ha perso la capacità di deglutire nell’arco di 12 mesi e l’86% è stato in grado di nutrirsi per via orale, esclusivamente o in combinazione con un sondino di alimentazione a 12 mesi.
Inoltre, il 90% dei neonati era vivo senza ventilazione permanente dopo 12 mesi di trattamento con Evrysdi.

3 bambini hanno presentato complicanze ad esito fatale della loro malattia dopo circa 1, 8 e 13 mesi di trattamento, rispettivamente.
Un altro bambino è deceduto dopo il cut-off dei dati con un decesso che si è verificato circa 3.5 mesi dopo aver ricevuto l’ultima dose del farmaco in studio.
Nessuno di questi decessi è stato attribuito dallo sperimentatore come correlato a Risdiplam.

E' stata anche valutata la funzione motoria con il Children’s Hospital of Philadelphia Infant Test of Neuromuscular Disorders, una scala utilizzata per i neonati con SMA di tipo 1.
11 bambini su 21 avevano un punteggio totale CHOP-INTEND di 40 punti o superiore. La scala CHOP-INTEND va da 0 a 64, con punteggi più alti ad indicare una migliore funzionalità.

Gli eventi avversi più comuni includevano febbre, infezioni del tratto respiratorio superiore, diarrea, tosse, vomito, costipazione e polmonite.
In totale, sono stati segnalati 24 eventi avversi gravi al cut-off dei dati clinici, con i più comuni tra cui polmonite in tre neonati e infezione del tratto respiratorio, infezione virale del tratto respiratorio, insufficienza respiratoria acuta e distress respiratorio in due neonati ciascuno.

Tra i 21 neonati arruolati nella Parte 1 dello studio FIREFISH, la durata mediana del trattamento è stata pari a 14.8 mesi al momento dell’analisi.
L’età media all’arruolamento era di 6.7 mesi e l’insorgenza dei sintomi tra i 28 giorni ei 3 mesi.
Nel settembre 2020, erano stati presentati i risultati di 2 anni di FIREFISH Parte 1 e i dati esplorativi sull’efficacia hanno mostrato che l’88% dei bambini trattati con Risdiplam era vivo e non necessitava di ventilazione permanente a 2 anni, e il 59% dei bambini era in grado di stare seduto senza supporto per almeno 5 secondi. ( Xagena2021 )

Fonte: The New England Journal of Medicine, 2021

Neuro2021 MalRar2021 Med2021 Farma2021


Indietro