Gastroenterologia.net
OncologiaMedica.net
Neurologia
Ematologia.net

RAd-IFN-alfa/Syn3 intravescicale per cancro alla vescica di alto grado, refrattario al bacillo di Calmette-Guerin o recidivato non-muscolo-invasivo


Molti pazienti con tumore alla vescica non-muscolo-invasivo ( NMIBC ) ad alto rischio sono refrattari al trattamento con il bacillo di Calmette-Guerin ( BCG ) o possono presentare una recidiva della malattia.
E' stata valutata l'efficacia e la sicurezza di adenovirus ricombinante Interferone alfa con Syn3 ( rAd-IFN-alfa/Syn3 ), un vettore di trasferimento genico a base di adenovirus ricombinante con deficit di replicazione, per pazienti con carcinoma della vescica non-muscolo-invasivo, refrattario a BCG, di alto grado o recidivato.

In uno studio in aperto, multicentrico, di fase II, 43 pazienti con tumore NMIBC ad alto grado BCG-refrattario o recidivato ​​hanno ricevuto rAd-IFN-alfa/Syn3 intravescicale ( assegnato in modo casuale a 1 x 1011 particelle virali (vp)/ml o 3 x 10 11 vp/ml )

I pazienti che hanno risposto ai mesi 3, 6 e 9 sono stati ritrattati ai mesi 4, 7 e 10.

L'endpoint primario era la sopravvivenza libera da recidiva ad alto grado a 12 mesi.

Tutti i pazienti che hanno ricevuto almeno una dose sono stati inclusi nelle analisi di efficacia e di sicurezza.

40 pazienti hanno ricevuto rAd-IFN-alfa/Syn3 ( 1 x 1011 vp/ml, n=21; 3 x 1011 vp/ml, n=19 ) tra il 2012 e il 2015.

14 pazienti ( 35.0% ) sono rimasti liberi da recidiva ad alto grado 12 mesi dopo il trattamento iniziale.

Per entrambe le dosi è stata osservata una sopravvivenza libera da progressione comparabile a 12 mesi.
Di questi 14 pazienti, 2 hanno presentato recidiva a 21 e a 28 mesi, rispettivamente, dopo l'inizio del trattamento, e uno è morto a causa di un tumore del tratto superiore a 17 mesi senza una recidiva.

RAd-IFN-alfa/Syn3 è risultato ben tollerato; non si sono verificati eventi avversi di grado 4 o 5 e nessun paziente ha interrotto il trattamento a causa di un evento avverso.
Gli eventi avversi correlati al farmaco più frequentemente riportati sono stati urgenza della minzione ( n=16; 40% ), disuria ( n=16; 40% ), fatica ( n=13; 32.5% ), pollachiuria ( n=11; 28% ), ematuria e nicturia ( n=10 ciascuno, 25% ).

In conclusione, rAd-IFN-alfa/Syn3 è risultato ben tollerato. Ha dimostrato una promettente efficacia per i pazienti con tumore alla vescica non-muscolo-invasivo ad alto grado dopo terapia con BCG che non erano in grado o non erano disposti a sottoporsi a cistectomia radicale. ( Xagena2017 )

Shore ND et al, J Clin Oncol 2017; 35: 3410-3416

Onco2017 Uro2017 Farma2017


Indietro