Xagena Mappa
Medical Meeting
Neurobase.it
Mediexplorer.it

Mucopolisaccaridosi II: estrema eterogenicità delle alterazioni del gene IDS


La mucopolisaccaridosi di tipo II ( MPS II ), detta anche malattia di Hunter, è causata da deficienza dell’enzima iduronato-2-solfatasi ( IDS ).
Il livello di attività di IDS, tuttavia, non permette la predizione del fenotipo.

I Ricercatori dell’Hopital Debrousse a Lione in Francia, hanno analizzato 155 pazienti, affetti da malattia di Hunter, non-relazionati tra loro, ed hanno trovato in tutti alterazioni nel gene IDS.

La ricerca nelle famiglie in cui la presentazione della mucopolisaccaridosi II era sporadica, ha rivelato mosaicismi nelle madri di un piccolo numero di pazienti, ed un’alta frequenza delle mutazioni de novo, che si presentavano preferenzialmente durante la meiosi maschile.

Le mutazioni identificate dai Ricercatori francesi comprendevano 27 ampie alterazioni geniche e 128 piccole alterazioni ( 96 alterazioni differenti ).

Questi dati forniscono elementi a sostegno dell’estrema eterogenicità delle alterazioni nel gene IDS; più di 330 alterazioni sono state riportate ad oggi.

Questa eterogenicità genetica può spiegare l’alto grado di eterogenicità clinica della malattia di Hunter.

E’ stato anche osservato che alcuni pazienti che trasportano la stessa mutazione genica possono presentare fenotipi differenti, indicando che altri fattori, oltre al gene IDS, potrebbero modulare il fenotipo clinico.

Sebbene le concentrazioni genotipo-fenotipo possono essere difficili da stabilire, esse rappresentano un elemento importante per la scelta della più appropriata terapia per i singoli pazienti. ( Xagena2008 )

Froissart R et al, Acta Paediatr Suppl 2007; 96: 71-77


Endo2008


Indietro